FOGGIA: Tavolo su emergenza abitativa

In Prefettura a Foggia ho partecipato al tavolo sull’emergenza abitativa.

Lo voglio dire chiaramente perché su questa vicenda sono in gioco non solo le aspettative e le speranze ma anche la dignità delle persone: la Regione, pur non avendo diretta competenza in merito, ha fatto e continuerà a fare tutto il possibile per risolvere la situazione.

Concretamente, la Regione Puglia è disposta a realizzare ancora 150 alloggi su suoli regionali tra i quali scegliere quello che crea meno problemi dal punto di vista urbanistico, proprio per accelerare i tempi. Tanto è stato fatto, tante abitazioni sono state già consegnate ma tanto ancora resta da fare e certamente non ci tireremo indietro.

Un incontro proficuo dal quale è emersa, ancora una volta, la nostra piena disponibilità a collaborare con il Comune di Foggia.

E nell’ultima delibera di giunta abbiamo già concesso un primo suolo ad Arca Capitanata, collocato nella zona della fiera. Arca, che sempre d’intesa con la Regione, ha deciso di far partire con fondi propri una manifestazione di interesse pubblico per individuare sul mercato immobiliare, e a determinate caratteristiche, degli alloggi sfitti da destinare all’emergenza abitativa. La manifestazione sarà disponibile entro settembre.

Sono molto soddisfatto perché il tavolo prefettizio ha dimostrato quanto sia importante la sinergia istituzionale mettendo da parte ogni polemica politica”.